Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra

Certificazione Energetica

CERTIFICAZIONE ENERGETICA STOP ALLE AUTODICHIARAZIONI IN CLASSE "G" D.M. Sviluppo Economico 22.11.2012

Sulla Gazzetta ufficiale n. 290 del 13.12.2012 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico relativo alla "Modifica del decreto 26.06.2009, recante: Linee guida nazionali per la certifica-zione energetica degli edifici". Il decreto è strettamente collegato alla procedura di infrazione aperta dalla Commissione Europea nei confronti dell'Italia per incompleta e non conforme attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia e, in particolare, sulla possibilità, introdotta nel D.M. 26.06.2009, per i proprietari di determinati immobili, di optare per una autocertificazione sulla classe energetica più bassa (autocertificazione di classe G) in violazione dell'articolo 7, paragrafi 1 e 2 della Direttiva 2002/91/CE.

Tale Decreto apporta modifiche alle "Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici" di cui all'allegato "A" del Decreto Ministeriale 26 giugno 2009.

É necessario precisare che le nuove disposizioni normative di cui al Decreto Ministeriale in oggetto non si applicano alle Regioni che hanno già provveduto a disciplinare autonomamente la materia della certificazione energetica (esempio :Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte), stante il disposto di cui al secondo comma dell'articolo 1 delle predette "Linee guida", ai sensi del quale : "..... Le disposizioni contenute nelle Linee guida si applicano per le regioni e province autonome che non abbiano ancora provveduto ad adottare propri strumenti di certificazione energetica degli edifici in applicazione della Direttiva 2002/91/CE, e comunque sino alla data di entrata in vigore dei predetti strumenti regionali di certificazione energetica degli edifici".

Quindi, per le Regioni che hanno già provveduto a disciplinare autonomamente la materia della certificazione energetica, è da ritenersi che il Decreto Ministeriale in parola non comporti alcun elemento di novità.

Relazione Notaio Roberto Romoli sul Decreto Ministeriale 22 novembre 2012 messa a disposizione, dallo stesso Notaio Roberto Romoli che si ringrazia pubblicamente, degli agenti immobiliari FIAIP.

In caso di vendita, Gold space immobiliare decurterà dalla provvigione spettante il costo sostenuto per la redazione del certificato energetico

 

Il nostro esperto Cerificatore energetico Giuseppe Gatto 

In qualità di certificatore energetico, Giuseppe Gatto assicura il completo adeguamento alla normativa sulla Certificazione Energetica in vigore dal 1° Gennaio 2012 che prevede l'obbligo di indicare in tutti gli annunci immobiliari di vendita l'indice di prestazione energetica dell'immobile contenuto nell'Attestato di Certificazione Energetica (ACE). Contatta l'esperto

Stampa

Gold Space Immobiliare di Emanuela Danti

S.S. 16 bis Mare n.56, Spoltore (PE)
P.IVA 01916990680

tel: 320.1641446
emanuela.danti@gmail.com